Aziende a rischio: tra Sudmilano e Po diciotto bombe ecologiche

Il Lodigiano  è un territorio con parecchie  aziende chimiche, la Baerlocher è  una di queste, ne conta dieci, tutte catalogate come “attività a rischio di incidente rilevante”. L’incidente rilevante prevede l’esplosione o la perdita di materiale tossico che può avere conseguenze sulla salute dei cittadini. Alcune imprese sono “bollate” come a rischio elevato: Baerlocher, Sovegas e Sasol ne sono un esempio, fanno riferimento all’articolo 8 della legge 334/99 perché la quantità di sostanze è superiore rispetto ai parametri fissati; altri stabilimenti hanno un rischio inferiore (articolo 6), in questo gruppo si trovano Euticals, Viscolube e Mariani Petroli Srl. Per quanto riguarda il Sudmilano, invece, le attività più temute sono 8: 5 con una pericolosità media e 3 con una pericolosità elevata. Gli articoli 6 e 8, inoltre, predispongono diverse misure di sicurezza. In tutta la Lombardia, invece, il numero ammonta a 287, 147 fanno parte della categoria che desta un elevato livello di allarme.  dati di regione Lombardia, aggiornati al 2008.

Aziende a rischio: tra Sudmilano e Po diciotto bombe ecologicheultima modifica: 2010-01-15T07:44:17+01:00da officinafuturo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento