RIBELLI IN CONGEDO

RIBELLI IN CONGEDO-il 25 aprile è la data scelta per celebrare la fine delle ostilità delle quali la grande borghesia non aveva più bisogno, doveva cominciare la ricostruzione del paese e del capitalismo a partire dalla pacificazione forzata e dalla distribuzione di lavoro coatto (questo non è un paese socialista, o fai questo lavoro o te ne vai). Il fascismo ha cambiato colore: adesso è azzurro e detiene lo stesso potere di prima e lo esercita con la stessa durezza. Fra il ’45 e il ’47 non pochi partigiani rifiutano la pace dei vincitori e tornano sulle montagne per una nuova resistenza, altrettanto difficile di quella precedente e ancora più isolta, ignorata e sconosciuta (ed.zeroincondotta)

RIBELLI IN CONGEDOultima modifica: 2009-11-17T10:03:00+01:00da officinafuturo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento