“Da che parte stare” – Milano 23 maggio 2009

Manifestazione nazionale contro la crisi e contro il razzismo

ore 14.00 – 17.00 | Concentramento in Piazza Duca d’Aosta (Stazione Centrale)

La crisi colpisce duro, la crisi colpisce tutti: donne e uomini, italiani e migranti. Eppure, per rispondere alla crisi, il governo produce e sancisce differenze. È razzismo istituzionale: la legge Bossi-Fini e il “pacchetto sicurezza” inseguono il sogno di una forza lavoro usa e getta, vogliono ridurre i migranti e le migranti alla perenne espellibilità. Tutti i lavoratori e le lavoratrici in cassa integrazione, sospesi dal lavoro e licenziati vedono ogni progetto di vita frantumarsi di fronte ai loro occhi. Tra i lavoratori, i precari con contratti a termine e senza garanzie sono messi alla porta per primi. Tra i lavoratori, i migranti vivono una doppia precarietà, sanno che il permesso di soggiorno non sarà rinnovato, la clandestinità è una minaccia più vicina, l’espulsione una possibilità sempre presente. Per questo è ora di scegliere DA CHE PARTE STARE. …(segue)

“Da che parte stare” – Milano 23 maggio 2009ultima modifica: 2009-05-18T23:46:00+02:00da officinafuturo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento